RaiUno_logo

Puntate

Prima puntata

In onda mercoledì 16 marzo 2011 alle 21.10

    » Segnala ad un amico

    Il sipario del Teatro delle Vittorie si alza per dare inizio alla lunga maratona televisiva dedicata alle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia.

    Pippo Baudo e Bruno Vespa affiancati da Sophia Loren, madrina d'eccezione della serata, aprono la puntata con un collegamento in diretta con Piazza del Quirinale a Roma, dove il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano presenzierà alle celebrazioni della Notte Tricolore.

    E sulle note dell'inno di Mameli sarà Fabrizio Frizzi a prendere la linea e a fare gli onori di casa dal palco allestito nella suggestiva piazza romana, che vedrà artisti come Gianni Morandi, Roberto Vecchioni e l'orchestra giovanile di Santa Cecilia.Non mancheranno inoltre numerose finestre per vedere cosa succede nelle maggiori piazze italiane. Come a Roma dove un grande Tricolore spiccherà sulla facciata della Stazione Termini o a Firenze per l'esibizione degli sbandieratori in piazza della Signoria. Gioco di luci e suggestioni a Torino dove è prevista l'accensione di un Anello Tricolore attorno alla Mole Antonelliana, per collegarsi poi con Napoli, dove l'etoile Roberto Bolle incanterà il pubblico del Teatro San Carlo e quello di Rai1.

    Momento clou della diretta televisiva dal Quirinale sarà il discorso agli italiani del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

    Spenti i riflettori sulla Piazza del Quirinale, la diretta proseguirà dal Teatro Delle Vittorie di Roma dove Pippo Baudo e Bruno Vespa entreranno nel vivo della prima puntata di "Centocinquanta", che vedrà la partecipazione di prestigiosi ospiti che daranno un personale contributo alla narrazione dei fatti. Tra loro, oltre a Sophia Loren, ci saranno Giorgio Albertazzi, Arisa, Serena Autieri, Luca Barbarossa insieme a Raquel Del Rosario Alonso, Mario Biondi, Raoul Bova, Gennaro Cannavacciuolo, Christian Ginepro, Alessandro Preziosi, Massimo Ranieri e Amii Stewart.Una puntata che richiamerà alla memoria avvenimenti e personalità legati al Risorgimento italiano, dalle barricate delle cinque giornate di Milano alla spedizione dei Mille, fino allo storico incontro di Teano, senza tralasciare le figure di Cavour, Garibaldi, Vittorio Emanuele II e la contessa di Castiglione, personalità strategica per il ruolo avuto nelle vicende politiche che precedettero l'Unità d'Italia. E ancora dagli eroi del Risorgimento a quelli della Prima Guerra Mondiale, tra soldati in trincea e grandi della letteratura italiana impegnati in prima linea come Gabriele D'Annunzio, Giuseppe Ungaretti e Filippo Tommaso Marinetti.

    Sarà un viaggio che Pippo Baudo e Bruno Vespa faranno in questi centocinquant'anni di storia italiana, affrontando anche la graduale trasformazione della società e del costume.

    Una società che scopre le prime trasmissioni radiofoniche come "I quattro moschettieri" a metà degli anni '30 e si affeziona a voci rimaste a tutt'oggi nell'immaginario collettivo come quelle di Nicolò Carosio per lo sport. E ancora un grande concorso che metteva in palio premi ambiti, come la mitica Topolino; o la "scoperta" della cioccolata, tra le novità sbarcate nel nostro Paese con l'arrivo degli americani durante la Seconda Guerra Mondiale.E allo scoccare della mezzanotte arriveranno le immagini della festa che partirà dal Vittoriano di Roma per poi 'volare' a Torino, Firenze e Napoli per una grande Notte Tricolore.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847